Con Laya le PMI sfruttano la migliore AI per trovare i migliori clienti

 

Il mondo del commercio B2B è e resterà per i prossimi anni ancora un ibrido tra fisico e digitale, definendo ed efficientando così sempre nuovi processi phygital.

 

L’efficientamento dei processi commerciali e della gestione reti vendita è influenzato anche dagli impatti che il Covid ha portato sui risultati e dinamiche aziendali facendo registrare forti discontinuità con l’era pre-Covid. A dare un supporto alle aziende per selezionare le migliori opportunità commerciali permettendo di risparmiare fino al 70% dei costi commerciali e incrementare i tassi di conversione fino al 600% ci pensa l’Intelligenza Artificiale di Laya.

Laya è la piattaforma online che supporta PMI B2B a incrementare i tassi di conversione e aumentare la consapevolezza sulla propria rete vendita sfruttando algoritmi AI proprietari e grandi banche dati commerciali. Sviluppata da Wisee s.r.l. Società Benefit e supportata dai big data di Innolva s.p.a. Tinexta Group, la piattaforma ad oggi rappresenta lo stato dell’arte per la generazione opportunità B2B ed analisi forza vendita.

 

Funzionamento

 

Il funzionamento è molto semplice ed è stato affinato con lunghi studi dal 2015 ad oggi.

L’azienda carica il proprio portafoglio clienti in formato excel o via API e in circa un minuto l’algoritmo di  Laya restituisce:

• analisi del portafoglio clienti con profilo clienti ideali;
• numero di nuove opportunità commerciali individuate;
• classificazione opportunità per potere di acquisto;
• mappe di esplorazione vendita territoriale;
• analisi del portafoglio prodotti e analisi di mercato;
• analisi della rete vendita aggregata e per singolo
venditore;
• cruscotto per poter acquistare le opportunità commerciali;
• arricchimento dati del proprio CRM.

 

 

Le caratteristiche degli algoritmi di machine learning permettono di creare modelli predittivi per ogni tipologia di settore merceologico, partendo da una base clienti di appena 100 aziende.

La visione di Wisee s.r.l. Società Beneft è di democratizzare l’intelligenza artificiale abbattendo le barriere culturali ed economiche che ad oggi esistono per le PMI italiane. Per questo è stata studiata e rilasciata una versione gratuita che non prevede alcun costo di licenza a fronte di un modello di business pay per use, ovvero appena 1€ per ogni opportunità scaricata dalla piattaforma.

Una versione a pagamento, con un canone di licenza contenuto e con scontistiche sull’acquisto dati è stata sviluppata invece per le aziende più esigenti e mature oltre a rendersi idonea anche a customizzazioni per utilizzi più esclusivi.

 

 

Oltre a centinaia di PMI, ad oggi sfruttano la tecnologia di Clienti in Cloud realtà come Klondike (spin-of del CRM provider VteNext) e Innolva s.p.a. che ha scelto tale AI come motore di lead generation per la piattaforma Lead4U. Saranno rilasciate nel corso del 2022 una serie di integrazioni con CRM provider e gestionali di fatturazione in modo da rendere ancora più semplice e senza interruzioni nell’esperienza utente l’utilizzo e benefci di Clienti in Cloud.

 

 

Il motore AI

 

42 è il nome del motore AI che permette le analisi predittive avanzate di Clienti in Cloud. Basato su tre differenti algoritmi proprietari di machine learning è in grado di fornire analisi multivariate analizzando circa 6 milioni di aziende italiane fornendo uno score di accuratezza predittiva in circa 1 minuto. Sfrutta un’architettura elaborata per analizzare la banca dati aziendale di Innolva s.p.a. con oltre 15 miliardi di data point e circa 6 milioni di aziende attive.

 

 

Data scraping

 

Ulisse è il nome invece dell’algoritmo proprietario di web scraping. Grazie al web scraping di Ulisse possiamo fornire informazioni di contatto verificate, come numeri di telefono, siti internet, profili social ed email. I dati vengono aggiornati ogni mese e in ottemperanza a tutte le norme in termini di privacy previste dal GDPR.

 

Sostenibilità

 

Chi decide di sfruttare per il proprio business Clienti in Cloud, sceglie anche di adottare un software etico che genera un impatto positivo per il pianeta. Infatti Wisee s.r.l. è una Società Benefit che destina il 3% dei suoi ricavi su progetti di impatto sociale e ambientale. La collaborazione quindi con Wisee può essere riportata anche nelle DNF o rendicontazioni d’impatto.

 


CORRELATI