/ Caldara Plast s.r.l. – #2 2022

HIGH PERFORMANCE GREEN COMPOUND:
LA NUOVA FRONTIERA DELLA PLASTICA
RICICLATA

Prima della pandemia si parlava spesso della plastica soprattutto in senso negativo: la plastica inquina i mari, fa male all’ambiente, produce fumi tossici ecc.  Le voci negative erano talmente insistenti che un gruppo di aziende del settore ha lanciato il progetto europeo “Are you R?” (www.areyour.org) volto a sensibilizzare la popolazione sull’importanza del riciclo della plastica. L’obiettivo del progetto è aumentare la consapevolezza dei cittadini nei confronti dell’ambiente e portarli a conoscere i tanti benefici legati al riciclo dei materiali plastici e a cambiare il mood che si era creato attorno a questo materiale. 

Poi due anni di Covid19 hanno in parte dimostrato che la plastica oltre ad essere necessaria e insostituibile in numerose applicazioni è anche il materiale più facilmente riciclabile presente sul mercato. Come avremmo potuto sopravvivere alla pandemia senza oggetti monouso e materiali facilmente disinfettabili, ovviamente in plastica? Non mancano ancora i detrattori ma questa campagna di negatività legata all’uso di questo materiale si è in parte attenuata.  

Caldara Plast è dal 1963 (dall’idea illuminata del suo fondatore Innocente Caldara) che lavora in prima linea per il recupero dei materiali plastici di scarto. Forte della sua esperienza oramai di oltre mezzo secolo nel settore, negli ultimi anni si è contraddistinta in attività di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti ad elevate performance o  prodotti eco sostenibili, prescindendo quella che è stata da sempre la sua mission aziendale, ovvero recuperare sfridi plastici ai quali ridare nuova vita, ridurre il rifiuto plastico non recuperabile ai minimi termini e promuovere la cultura dell’utilizzo di materiale rigenerato, riducendo notevolmente l’utilizzo delle materie prime vergini. 

A tal proposito, è ormai qualche anno che Caldara Plast ha stretto una partnership con il dipartimento di Ingegneria civile ed Industriale di Pisa guidato dal professor Lazzeri, grazie alla quale sono stati formulati nuovi compound eco sostenibili. Lo studio di questi nuovi materiali è affidato alla start up Planet Bioplastics (www.planetbioplastics.com) che sarà co-espositore al Greenplast di Milano assieme all’azienda comasca.  Di questo spin off universitario Caldara è il partner industriale e si occupa di produrre i compound dei nuovi materiali studiati per poi avviarli all’industrializzazione. 

Abbiamo, inoltre, stretto una collaborazione con l’azienda Velaworks (www.velaworks.eu) legata all’Università di Padova, dipartimento di Ingegneria Industriale guidato dalla Prof.ssa Lorenzetti Alessandra, e grazie a loro abbiamo formulato un nuovo ed innovativo compound basato su Poliammide 6 autoestinguente esente da alogeni che è stato brevettato. Un importantissimo passo per smarcarci dalle multinazionali detentrici ormai del monopolio di fatto esistente sul mercato per questa tipologia di prodotti.

Di pari passo, l’azienda è cresciuta anche internamente a livello sia di macchinari e investimenti industriali, sia a livello di personale qualificato nel quale Caldara Plast ha investito. In particolare, sono stati incrementati gli strumenti presso i nostri laboratori per garantire un controllo qualitativo sui materiali prodotti, sono stati aggiornati gli impianti produttivi in particolare sono stati inseriti nelle linee produttive tre biviti corotanti high torque, per produrre tecnopolimeri e biopolimeri ed una monovite con una particolare capacità di filtrazione, per granulare sia prodotti post- industriali che post consumo. 

A livello globale l’azienda è certificata ISO 9001 e ISO 14001, mentre a livello di prodotto sono state ottenute le certificazioni “Plastica Seconda Vita” e “Global Recycle Standard”. Per rendere più riconoscibili i prodotti certificati l’azienda ha creato la linea “Caldara 2nd Life” che garantisce al cliente un prodotto riciclato tracciato e rispettoso di tutte le procedure previste dalle certificazioni. 

Un lungo cammino quello compiuto da Caldara Plast dal 1963 fino ad oggi, da precursori del concetto di economia circolare a fautori di un futuro sempre più sostenibile grazie alle plastiche green. 

Per Saperne di più: https://www.caldara.it/

 

 


CORRELATI